La pace e l’incanto della vetta sono rotti da un rumore prima lontano e poi crescente. L’elicottero è molto più in alto e si allontana rapidamente nello splendido azzurro, in direzione del Parmense. Sembra impossibile

accettare che non fu così anche in quella ormai lontana mattina: sempre in agosto, sempre in estate.

Ma quel giorno il destino scelse tutte le strade più crudeli: un uomo (Giovanni Landini) ferito da un colpo di fucile a Sologno di Villa Minozzo, la partenza dell’eliambulanza verso l’Appennino reggiano, la nebbia fittissima a nascondere l’estate intorno al Ventasso, l’appuntamento con l’ambulanza che doveva trasportare il ferito nel luogo dell’atterraggio, la sopravvenuta morte dell’uomo, la mancanza del tempo per avvisare l’elicottero e farlo tornare a Parma, l’immersione nella nebbia, lo schianto fatale contro le pietraie del Ventasso.

Quattro morti. Quattro generosi e sofrtunati eroi di altruismo, che avevano scelto per lavoro di salvare vite umane, e che per farlo anche quel giorno persero la propria. Non dimentichiamoli mai: Claudio Marchini, Annamaria Giorgio, Corrado Dondi e Angelo Maffei.

Non è retorica dire che volano ancora, perchè da quella tragedia nacque un nuovo e più evoluto sistema di elisoccorso, che quotidianamente si cimenta come una struttura d’avanguardia della sanità dell’Emilia occidentale.

Il Ventasso è stupendo: merita una visita e volevo vederlo da tempo, da quel giorno del 1990 che vissi dalla redazione del Tg Parma, nell’angoscia di tutta la città. Ma quando sarete lassù, tenete insieme la bellezza dei luoghi e il silenzio grato per l’equipaggio di Charlie Alpha, perchè la generosità e l’impegno per gli altri sono la vera Bellezza.

Alberto Bevilacqua anime salve antonella ruggiero Assistenza Pubblica beppe grillo calcio Carlo Ancelotti commercio Comune di Parma coronavirus Coronavirus a Parma Corvi creuza de ma Donne Elezioni comunali Parma 2022 Elezioni Parma 2022 federico pizzarotti francesco picucci giornalismo giovani Giovannino Guareschi giustizia riparativa terrorismo via fani aldo moro brigate rosse agnese moro adriana faranda manlio milani strage brescia Haters Inceneritore Katharina Miroslawa La rabbia Libri Loris Borghi Lucia Annibali michelle campos violenza donne mamma parma Parmabooks parma calcio Pier Paolo Pasolini Politica Primo Giroldini Public money Sicurezza Social Stefano Pioli talidomide teatro università Università di Parma volontariato

Please follow and like us:
Pin Share