Non sappiamo come finirà la sua prima stagione da campione d’Italia, nè che ruolo avrà la sua squadra sui palcoscenici europei. Ma ieri a San Siro, quella che è definita “la Scala del calcio” almeno due cose si sono capite: la prima è che Stefano Pioli non si è seduto ed ha ancora fame di vittorie; la seconda è che i tifosi milanesi, che all’inizio un po’ di puzza sotto il naso l’avevano, verso il tecnico di provincia e fino ad allora mai vincente, sono ormai stati conquistati.

Il calcio è strano e sarebbe bastato un episodio (tipo un miracolo in meno di Maignan) a far cambiare oggi tanti giudizi. Ma il successo nel derby e il tributo del pubblico a fine gara qualcosa significa comunque. Volendo proseguire nel paragone, visto che parliamo di Scala del calcio non dimentichiamo che da Parma lì in realtà ci sono “tre tenori”: oltre a Pioli c’è il prezioso Giacomo Murelli (suo compagno di squadra in maglia crociata anni ’80) e c’è Gianmarco Pioli, che aiuta il padre (e ne dicono un gran bene) come match analyst.

La stagione è lunga e nel calcio basta un attimo a cambiare gli umori, ma certo oggi “Pioli is on fire”, come ha cantato alla fine tutta San Siro (la parte rossonera, ovviamente). E come sul campo Stefano mantenne le promesse da giovanissimo stopper, oggi si può dire che anche da allenatore la consacrazione e una splendida maturità – anche nei comportamenti – sono arrivate.

ILCIELODIPARMA.IT – Guarda anche:

Angiol d'or Assistenza Pubblica Battistero Parma beppe grillo calcio Carlo Ancelotti commercio Comune di Parma coronavirus Coronavirus a Parma Corvi Donne Elezioni comunali Parma 2022 federico pizzarotti Fotografie di Parma giornalismo giovani Giovannino Guareschi Haters Inceneritore Katharina Miroslawa La rabbia Leonardo da Vinci Libri Loris Borghi Lucia Annibali parma Parmabooks parma calcio Piazza Garibaldi Pier Paolo Pasolini Politica psichiatria Public money Scapiliata Sicurezza Social Sport Stefano Pioli teatro università Università di Parma Violenza sessuale Vittorio Adorni volontariato

Please follow and like us:
Pin Share