Prima la Filumena Marturano di Eduardo, con Vanessa Scalera e Massimiliano Gallo così bravi da rivaleggiare a distanza con la Filumena cinematografica di due mostri sacri come Sofia Loren e Marcello Mastroianni. Poi la vera e propria magìa del

Pinocchio di Matteo Garrone, anche qui con un saggio di bravura collettiva di attori che andavano da Proietti a Benigni al duo Ceccherini-Papaleo come Gatto e Volpe. Per tacere del bravissimo giovane protagonista Federico Ielapi. Con un contorno di fotografia, costumi e trucchi da incantare.

Due occasioni per gustare anzitutto ottima televisione (e cinema o fiction/teatro). Ma anche per avvicinarsi a opere di grande importanza nella storia letterale e culturale italiana. E qui forse si potrebbe chiedere alla Rai uno sforzo in più: unire alla programmazione di film o fiction anche un approfondimento sull’opera letteraria da cui traggono spunto. Magari proponendolo su Raiplay e in un secondo tempo (film e fiction finivano poco prima della mezzanotte…), ma con adeguata pubblicizzazione e trovando il modo di collegare le due cose. Ad esempio, sapevate che il Pinocchio di Collodi è il libro italiano più tradotto di sempre, davanti al Don Camillo di Guareschi e al Nome della Rosa di Eco?

In questo modo la Rai tornerebbe a una vocazione che oggi porta avanti con Raiscuola e Raistoria, oltre che con altre iniziative, ma che sulle reti principali vive più di episodi (seppure di valore come quelli appena citati) che non su una filosofia articolata e riconoscibile.

Del resto, come si chiamava la famosa trasmissione del maestro Manzi? “Non è mai troppo tardi”…

…………………………ILCIELODIPARMA.IT: GLI ULTIMI ARTICOLI.…………………………….

………………………ILCIELODIPARMA.IT PARLA ANCHE DI………………………………………

Angiol d'or Assistenza Pubblica Battistero Parma beppe grillo calcio Carlo Ancelotti commercio Comune di Parma coronavirus Coronavirus a Parma Corvi Donne Elezioni comunali Parma 2022 federico pizzarotti Fotografie di Parma giornalismo giovani Giovannino Guareschi Haters Inceneritore Katharina Miroslawa La rabbia Leonardo da Vinci Libri Loris Borghi Lucia Annibali parma Parmabooks parma calcio Piazza Garibaldi Pier Paolo Pasolini Politica psichiatria Public money Scapiliata Sicurezza Social Sport Stefano Pioli teatro università Università di Parma Violenza sessuale Vittorio Adorni volontariato

Please follow and like us:
Pin Share