Il progetto Archivi Vivi – Home Movies Parma prende voce attraverso un Avviso pubblico per la raccolta,
mappatura e digitalizzazione delle memorie audiovisive dei cittadini di Parma.

Passata l’esperienza di Piccoli Archivi di Quartiere (www.piccoliarchividiquartiere.it) e dopo varie edizioni a
livello regionale e nazionale, arriva a Parma la raccolta di memorie audiovisive private coordinata da Home
Movies – Archivio Nazionale del Film di Famiglia e promossa dal Comune di Parma e Regione Emilia –
Romagna. L’avviso si rivolge direttamente ai cittadini e li invita ad aprire cassetti, soffitte e cantine alla
ricerca di pellicole e cassette spesso dimenticate, con l’intento di recuperare importanti testimonianze,
ritratti e autorappresentazioni capaci di emozionare e raccontare la storia di Parma e del suo territorio da un
punto di vista inedito.
È previsto il lancio di una raccolta pubblica, della durata di due mesi (14 settembre – 14 novembre), con
l’obiettivo di individuare gli archivi filmici in formato ridotto (9,5mm, 16mm, 8mm, Super8, ma anche
35mm e non si escludono dal progetto anche altri materiali audio e video come nastri magnetici, VHS etc.)
in possesso di famiglie e privati.
La campagna di comunicazione e raccolta di materiali, coordinata con le strutture del Comune e coadiuvata
da una rete di collaboratori locali e associazioni partner o interessate, permetterà l’emersione di questo
patrimonio audiovisivo “nascosto” e la sua archiviazione da parte di Home Movies. A tal fine sono state
individuate le Biblioteche del territorio del comune di Parma come punti di diffusione del progetto, gli
interessati potranno quindi recarsi presso le biblioteche per reperire il materiale informativo. La
partecipazione effettiva alla raccolta da parte dei cittadini sarà possibile dopo aver fissato un
appuntamento chiamando il numero +39 351 8324548 o scrivendo una email all’indirizzo
archivivivi.parma@gmail.com.
Una volta effettuata la mappatura, secondo una metodologia collaudata nei progetti di raccolta precedenti,
saranno digitalizzati gratuitamente, entro la fine del 2022, materiali filmici e video nei limiti delle risorse
disponibili, dando priorità ai materiali che necessitano degli interventi più urgenti. In una fase successiva
sarà valutata la modalità di digitalizzazione dei rimanenti materiali. Per maggiori informazioni e
approfondimenti scaricare l’avviso pubblico (www.homemovies.it)

ILCIELODIPARMA.IT – CERCA QUELLO CHE TI INTERESSA:

Ambiente Antonio Mascolo Arrigo Sacchi arte Assistenza Pubblica Battistero Parma Benedetto Antelami beppe grillo calcio Carlo Ancelotti Cinema Comune di Parma coronavirus Coronavirus a Parma Donne Elezioni comunali Parma 2022 federico pizzarotti fotografia Fotografie di Parma gazzetta di parma giornalismo giovani Giovannino Guareschi Giulia Ghiretti Inceneritore La rabbia Libri Libri recensioni nevio scala Non è mai troppo Parma parma Parmabooks parma calcio Parma senza amore Pier Paolo Pasolini Politica psichiatria Sport Stefano Pioli Tea Ranno teatro università Università di Parma Violenza sessuale volontariato

Please follow and like us:
Pin Share