Prima si è gonfiata, quasi da far paura, poi ha iniziato a calare. Lasciando però

uno spettacolo affascinante (nel momento in cui non provoca danni), come ogni volta in cui la nostra piccola Parma si gonfia e da torrentello in secca – come era fino a pochi giorni fa – diventa corso d’acqua impetuoso.

Ecco qualche immagine del “dopo-voladóra”, fra viale Toscanini e il Ponte di Mezzo.

ILCIELODIPARMA.IT – ULTIMI ARTICOLI:

Ambiente Antonio Mascolo arte Battistero Parma Benedetto Antelami calcio Carlo Ancelotti Cinema Comune di Parma coronavirus Coronavirus a Parma Don Camillo Donne Duomo di Parma Elezioni comunali Parma 2022 federico pizzarotti fotografia Fotografie di Parma gazzetta di parma giornalismo giovani Giovannino Guareschi Giulia Ghiretti Inceneritore La rabbia Lauro Grossi Libri Libri recensioni Michele Guerra Non è mai troppo Parma parma Parmabooks parma calcio Parma senza amore Pier Paolo Pasolini Politica psichiatria Stefano Pioli Tea Ranno teatro Torrente Parma università Università di Parma Violenza sessuale volontariato

Please follow and like us:
Pin Share