Non perdetela! Ci sono ancora solo due giorni, con l’ultima proroga che arriva al Sant’Ilario, per la mostra “Antelami a Parma. Il lavoro dell’uomo, il tempo della terra”. E’ un miracolo di

Arte e di Bellezza, di significati insieme religiosi e laici che non possono lasciarvi indifferenti.

Sono le ultime ore con la possibilità di ammirare da vicino il ciclo scultoreo dei Mesi e delle Stagioni di Benedetto Antelami, trasferito all’altezza dei visitatori dal primo loggiato dove sono normalmente collocati.

Non c’è bisogno di spendere troppe parole. Le foto, seppur da frettoloso telefonino, dovrebbero bastarvi per capire la magìa, la stordente bellezza di un evento che si aggiunge al “normale” fascino del nostro Battistero. C’è, nelle statue calate a terra, la grandezza di Benedetto Antelami, già testimoniata dalla straordinaria Deposizione nella vicina Cattedrale, in quellìaltro magico luogo che la vede a fianco della Cupola del Correggio. E c’è, in più, un attualissimo monito per tutti noi sull’importanza del lavoro, inteso possibilmente come servizio collettivo, e sul susseguirsi del ciclo di Mesi e Stagioni.

Stamattina, terz’ultimo giorno, credevo di trovare lunghissime code e invece eravamo in sei… Non so quanti parmigiani abbiano colto questa occasione, e quanti in generale abbiano messo piede in Battistero negli ultimi 5 o 10 anni.

No, non servono altre parole: andate e nutritevi di Bellezza.

GUARDA LA FOTOGALLERY

……………….LEGGI ALTRI ARTICOLI SUL BATTISTERO…………………..

I fùrob j’én fat divèrs (il parcheggio incivile dei monopattini)

Quando le bombe sfioravano il Battistero (che cosa significa davvero vivere in guerra)

E per sapere di più sulla mostra e glli orari del Battistero: leggi qui

……………….ILCIELODIPARMA.IT: ULTIMI ARTICOLI.……………………….

……………..ILCIELODIPARMA.IT PARLA ANCHE DI……………………………

Ambiente Antonio Mascolo arte Assistenza Pubblica Battistero Parma Benedetto Antelami calcio Carlo Ancelotti Cinema Comune di Parma coronavirus Coronavirus a Parma Don Camillo Donne Duomo di Parma Elezioni comunali Parma 2022 federico pizzarotti fotografia Fotografie di Parma gazzetta di parma giornalismo giovani Giovannino Guareschi Giulia Ghiretti Inceneritore La rabbia Libri Libri recensioni nevio scala Non è mai troppo Parma parma Parmabooks parma calcio Parma senza amore Pier Paolo Pasolini Politica psichiatria Stefano Pioli Tea Ranno teatro Torrente Parma università Università di Parma Violenza sessuale volontariato

Please follow and like us:
Pin Share