Un fiume in piena, impetuoso ma sempre limpido. Arrivo in tempo per

l’ultima parte dell’incontro con Giulia Ghiretti e Andrea Del Bue nell’aula magna di via del Prato, con gli studenti di Scienze dell’educazione. E ne vale la pena, perchè anche incompleta quella di Giulia e del libro scritto con Andrea è una vera lezione: in senso universitario (bravi i docenti Dimitris Argiropoulos e Isabella Mozzoni a ideare questo incontro) e più in generale.

Come già nella lettura del libro, scopro “un’altra” Giulia: stesso sorriso, stessa simpatia, stessa immediatezza, ma c’è anche una maturità non scontata neppure fra i campioni. Ascoltando le sue parole che vanno sempre dritte alla meta, “Farfalla Giulia” mostra di avere dentro quella sana e sportiva ferocia che spiega come non si sia fermata alle prime e già importanti vittorie, ma continui a raccogliere medaglie, guardando a Mondiali e Olimpiadi con la stessa fame. Mi sorprendo a pensare che nel Gotha dei nostri campioni, spesso col sorriso sdrammatizzante come Adorni o Michelotti, Giulia mi ricorda a volte più la determinazione di un Arrigo Sacchi.

“Lo sport è importante”, spiega rispondendo a una delle tante domande. Ma non credo che lo sport abbia cambiato Giulia: semmai è la sua mentalità che non poteva non trovare terreno fertile nello sport, e la competizione troverà sicuramente dove coniugarsi anche quando arriverà il momento di uscire dalla vasca e dalle gare. Non è la cattedra che nasconde la carrozzina: sono le sue parole a scavalcare la distinzione (“spesso solo mediatica”) col paralimpico. E Andrea chiosa giustamente con la lettura di un brano del libro sui sentimenti, perchè c’è un nuovo vento femminile che soffia nel Paese e nel mondo in tanti settori. E Farfalla Giulia, sulla cattedra come in vasca, ci insegna a volare alto, senza dimenticare mai il senso della squadra (anche oggi c’è a fianco la sorella Anna) e contagiando col sorriso ognuna delle studentesse che si avvicinano alla fine per una dedica sul libro.

In attesa della laurea vera, oggi è già 110 e lode!

ILCIELODIPARMA.IT – ULTIMI ARTICOLI:

ILCIELODIPARMA.IT PARLA ANCHE DI:

Ambiente Antonio Mascolo arte Battistero Parma Benedetto Antelami calcio Carlo Ancelotti Cinema Comune di Parma coronavirus Coronavirus a Parma Don Camillo Donne Duomo di Parma Elezioni comunali Parma 2022 federico pizzarotti fotografia Fotografie di Parma gazzetta di parma giornalismo giovani Giovannino Guareschi Giulia Ghiretti Inceneritore La rabbia Lauro Grossi Libri Libri recensioni Michele Guerra Non è mai troppo Parma parma Parmabooks parma calcio Parma senza amore Pier Paolo Pasolini Politica psichiatria Stefano Pioli Tea Ranno teatro Torrente Parma università Università di Parma Violenza sessuale volontariato

Please follow and like us:
Pin Share