Emoziona già solo la firma “tuo Italo”, in una lettera iniziata con “Caro FMR”: Calvino e Franco Maria Ricci, e con loro

Jorge Luis Borges, sullo sfondo ma quanto mai presente in un rapporto che, partendo dai tarocchi, approderà a quella splendida follia chiamata Labirinto.

Siamo dentro un sogno e siamo dentro uno straordinario Laboratorio culturale: FMR ci guarda dalle pareti, nella sua eleganza bodoniana, la mostra permanente non smette di stupire ogni volta, la sala dedicata a Italo Calvino svela un rapporto di altissimo livello intellettuale, e poi il Labirinto conquista.

E poi, affascinante e multicolore ciliegina, ecco la mostra dedicata a Orhan Pamuk, scrittore premio Nobel per la Letteratura nel 2006, e alla sua produzione grafica, inedita e suggestiva con i suoi quaderni scritti e colorati.

E’ una grande magia, che qui proviamo a riassumere con fotografie che andrebbero mischiate senza ordine, proprio come in un Labirinto…

ILCIELODIPARMA.IT – Ultimi articoli:

Ambiente Antonio Mascolo arte Battistero Parma Benedetto Antelami calcio Carlo Ancelotti Cinema Comune di Parma coronavirus Coronavirus a Parma Don Camillo Donne Duomo di Parma Elezioni comunali Parma 2022 federico pizzarotti fotografia Fotografie di Parma gazzetta di parma giornalismo giovani Giovannino Guareschi Giulia Ghiretti Inceneritore La rabbia Lauro Grossi Libri Libri recensioni Michele Guerra Non è mai troppo Parma parma Parmabooks parma calcio Parma senza amore Pier Paolo Pasolini Politica psichiatria Stefano Pioli Tea Ranno teatro Torrente Parma università Università di Parma Violenza sessuale volontariato

Please follow and like us:
Pin Share