C’è chi per ammirarla percorre centinaia di chilometri, e c’è chi dovrebbe proteggerla e invece non la rispetta. E’ adorabile

Parma, in questa post-estate di settembre e ottobre. E ogni giorno sono tanti i turisti che arrivano anche dall’estero: quelli della foto sono tedeschi, in piazza della Steccata, mentre a poca distanza si potevano incontrare francesi in Piazza Duomo.

Sono scene che dovrebbero insieme renderci orgogliosi e farci sentire in colpa. Orgogliosi, ma soprattutto fortunati, per poter mostrare le tante Bellezze che abbiamo ricevuto in eredità; e in colpa per quanto poco stiamo rispettando e amando questa città.

Già quando nel 1981 Pier Maria Paoletti pubblicò “Parma, una città senza amore”, non fu solo l’atto di denuncia contro una amministrazione (ma certamente fu anche e soprattutto questo). Ma l’iniziativa di Italia Nostra, con le fotografie di Giorgio Patrizi per le stampe di Artegrafica Silva, chiamava in causa appunto Parma, in tutte le sue componenti: Comune, istituzioni, cittadini…

Forse, al di là delle denunce contingenti di Gazzetta o social, occorrerebbe una riedizione aggiornata di quella iniziativa. E ci accorgeremmo che Parma è di nuovo senza amore. Non brillano le istituzioni (vorrei da Comune e Iren una squadra di pronto intervento, perché non è possibile vedere un gioiello come il Battistero circondato da rifiuti come fosse una pattumiera!). Ma non brilliamo neppure noi, che quelle cicche e quelle cartacce buttiamo. E non si dica che l’inciviltà arriva da fuori e dagli immigrati: certo, anche loro contribuiscono parecchio. Ma non sono certo loro le m…. di cani non ripulite dai marciapiedi del centro; non sono tutti loro i mozziconi davanti alle fermate dei bus e in ogni dove.

Guardiamo ancora la foto dei turisti tedeschi: loro fanno centinaia di chilometri per ammirare Correggio, Antelami e Parmigianino e noi non “riusciamo” a fare i pochi metri che spesso basterebbero per arrivare a un cestino? Ci riempiamo la bocca, e riempiamo i social, di “Parmigianità”, ma io temo che i Parmigiani più veri siano quelli che vengono ad amarla anche da lontano…

ILCIELODIPARMA.IT – ULTIMI ARTICOLI:

Ambiente Antonio Mascolo arte Battistero Parma Benedetto Antelami calcio Carlo Ancelotti Cinema Comune di Parma coronavirus Coronavirus a Parma Don Camillo Donne Duomo di Parma Elezioni comunali Parma 2022 federico pizzarotti fotografia Fotografie di Parma gazzetta di parma giornalismo giovani Giovannino Guareschi Giulia Ghiretti Inceneritore La rabbia Lauro Grossi Libri Libri recensioni Michele Guerra Non è mai troppo Parma parma Parmabooks parma calcio Parma senza amore Pier Paolo Pasolini Politica psichiatria Stefano Pioli Tea Ranno teatro Torrente Parma università Università di Parma Violenza sessuale volontariato

Please follow and like us:
Pin Share